logo lions club
HOMECHI SIAMOSERVICE, IL NOSTRO FAREDONAZIONICONTATTI
  • slide1
  • slide1
  • slide1
ARCHIVIO "WE SERVE"
18 giugno 2016
Il Lions Club Alessandria Host tra i 1.370 sostenitori del progetto UN SORRISO PER LORO
Festa in Cittadella per raccogliere fondi per i bambini con il “labbro leporino”.
Il Lions Alessandria Host ha inserito tra i service del Club il progetto UN SORRISO PER LORO che è stato sostenuto anche da soci e famigliari che hanno partecipato numerosi alla cena benefica organizzata in Cittadella.
Ottimo risultato per il Club Lions che annovera tra i suoi iscritti proprio Marcello Canestri, presidente dell’Associazione UN SORRISO PER LORO, vera anima del progetto che si propone di far sorridere tutti i bambini, compresi quelli che, a causa di una malformazione, hanno bisogno di cure specialistiche.
L’appuntamento annuale in Cittadella ha un duplice scopo: far conoscere l’attività dell’ambulatorio per la cura della labiopalatoschisi, più comunemente conosciuta come “labbro leporino” - che opera, grazie all’impegno di una serie di medici volontari, presso l’ospedale infantile “Cesare Arrigo” di Alessandria - e raccogliere i fondi necessari per consentire ai piccoli pazienti, che provengono da tutta l’Italia, di usufruire delle valutazioni multidisciplinari diagnostiche, terapeutiche pre e post chirurgiche nonché delle terapie riabilitative ortodontiche e logopediche dalla nascita sino al completamento terapeutico previsto intorno ai 18 anni di età.
Si tratta di una malformazione che colpisce un neonato su 800/1000 e che comporta problemi di deglutizione, respiratori, estetici, ma anche psicologici prima per i genitori e successivamente per i pazienti che da adolescenti dovranno affrontare la chirurgia secondaria. Un progetto che ha colpito la sensibilità del Club Alessandria Host. E non solo. La serata organizzata all’insegna dell’eno-gastronomia è stata animata anche dalla musica, dal ballo, dai giochi con i clown “Marameo” e dalla lotteria benefica. Tra i presenti gruppi di amici, famiglie con bambini, coppie e tanti visi conosciuti, comprese le istituzioni dal sindaco di Alessandria, Maria Rita Rossa, al direttore generale dell’Azienda Ospedaliera di Alessandria, Giovanna Baraldi che con la loro presenza hanno confermato l’impegno e l’attenzione per l’attività di questo fiore all’occhiello del volontariato alessandrino.

news news news
17 maggio 2016
Meeting: "L'illusione della realtà" dell'Ing. Fabio Rossello.
L’illusione della realtà è il titolo della relazione che ha chiuso l’anno lionistico 2015-2016 del Club Alessandria Host. Un argomento stimolante, originale, ricco di spunti e di interrogativi che Fabio Rossello ha condotto con grande competenza e sicurezza.
Laureato in Ingegneria Elettronica presso il Politecnico di Torino, Presidente dell’Associazione Italiana Imprese Cosmetiche, Amministratore Delegato della Paglieri Spa, membro della Giunta e del Direttivo di Federchimica, membro dell’Aspen Institute, grande benefattore della Rotary Foundation, Fabio Rossello annovera, tra gli altri, anche numerosi interessi personali: è appassionato e collezionista di illusionismo, studioso di psicologia, misticismo e storia delle religioni. Ama viaggiare e parla correntemente tre lingue. Ha scritto o collaborato alla stesura di diversi libri.
Introdotto dal presidente del Lions Alessandria Host, Claudio Ferrando, il relatore si è avvalso di slide, filmati, presentazioni che gli hanno permesso di illustrare, con una dialettica fluente e senza la minima incertezza, l’oggetto di studi e conoscenze cui si è dedicato fin dall’adolescenza. Una relazione molto completa e al tempo stesso molto complessa che ha dato adito a riflessioni su materia e spirito, materia ed energia e che darà sicuramente origine ad approfondimenti e ricerche da parte di molti soci sollecitati dal relatore stesso a verificare le sue tesi, le sue idee.
Un compito interessante che, alla ripresa dell’attività lionistica, offrirà sicuramente occasione per un proficuo e vivace scambio di opinioni.

news
5 maggio 2016
Intermeeting con Soroptimist. Ingresso nuovi Soci. Conferenza "Vision design: trasformare l'energia del pensiero in concretezza creativa..."
L’ingresso di due nuovi soci e la relazione di due soci storici dei rispettivi Club di servizio hanno caratterizzato l’intermeeting Lions Alessandria Host – Soroptimist facendo registrare un numero record di partecipanti alla serata.
Vittoria Poggio, vicepresidente dell’Associazione Commercianti della Provincia di Alessandria, padrino Claudio Ferrando, e Marco Ladetto, direttore della struttura complessa di Ematologia dell’Azienda Ospedaliera Santi Antonio e Biagio di Alessandria, padrino Gianni Zingarini, hanno ricevuto, secondo tradizione, il dono del pane e del sale e sono entrati ufficialmente a far parte del Club Alessandria Host.
Giuseppe Perrone, (Alessandria Host) e Monica Deevasis (Soroptimist Alessandria), titolari di Studio Due, agenzia di comunicazione con sede ad Alessandria sono stati relatori della piacevole serata animata dalla proiezione di slide e video e hanno illustrato alcuni dei principali progetti realizzati nei primi quarant’anni di attività dell’Agenzia.
Con il supporto tecnico di Roberta Savogin e Fabio Cecconello, preziosi collaboratori di Studio Due, Beppe e Monica hanno ricordato i principi che animano la mission di un’agenzia di comunicazione e sottolineato l’esigenza di professionalità, snellezza operativa, controllo dei processi in tempo reale che devono caratterizzare il rapporto con il cliente. E di clienti, a livello nazionale e internazionale, Studio Due ne ha collezionati parecchi. Lavori dell’Agenzia si trovano anche presso il Beaubourg nell’archivio della Grafica europea e presso il Museo d’arte contemporanea di Hiroshima.
Una occasione conviviale che ha permesso di approfondire un tema, quello della comunicazione, divenuto fondamentale per lo sviluppo di qualsiasi attività attraverso la conoscenza dell’impegno professionale dei Soci.

news news news news
20 aprile 2016
Creativamente senza alcol.
Tanti giovani, tanti disegni, tanti slogan contro l’abuso di alcol. Si è conclusa così l’edizione 2016 di CREATIVAMENTE SENZA ALCOL, il progetto contro l’alcolismo giovanile promosso dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria e dai Club Lions della provincia, in collaborazione con l’Azienda Sanitaria Locale di Alessandria – Dipartimento di Patologia delle Dipendenze - e l’Ufficio Scolastico Territoriale di Alessandria che, nell’arco di dieci anni, ha coinvolto oltre 18.500 studenti.

SCARICA IL COMUNICATO STAMPA IN PDF

news news news news news
9-17 aprile 2016
LIONS DAY 2016 IN ALESSANDRIA.
E’ stata una grande festa della solidarietà quella organizzata dai Club Lions dell’alessandrino e culminata, dopo una settimana di eventi, in un week end ricco di appuntamenti cui hanno presenziato il governatore del Distretto 108 IA2, Nino Emilio Rinaldi, il primo vicegovernatore Daniela Finollo Linke e il secondo vicegovernatore, Gianni Castellani.

Centinaia di visite cardiologiche, odontoiatriche e oftalmiche presso il “villaggio” allestito in piazzetta della Lega ad Alessandria con gli stand Lions e Leo e dove ha tagliato il traguardo la staffetta della solidarietà partita da Novi Ligure.

La consegna di un cane guida ad un non vedente, la firma di un accordo di collaborazione con la Caritas diocesana, la raccolta degli occhiali usati, decine di vetrine allestite con i colori Lions, concerti, le visite guidate a monumenti storici e percorsi “golosi” sono solo alcuni dei momenti più significativi di questa due giorni giallo-blu.

Un bell’esempio di collaborazione, secondo la migliore tradizione lionistica.

news news news news news news news news
9-17 aprile 2016
LIONS DAY 2016 IN ALESSANDRIA.
Presentato, presso la Sala Giunta del Palazzo Comunale di Alessandria, il programma della manifestazione “Lions Day Alessandria 2016”, dal 9 al 17 aprile.

Erano presenti alla conferenza stampa i Presidenti dei Lions alessandrini: Claudio Ferrando (Presidente del Club Lions Alessandria Host), Alfredo Canobbio (Presidente del Club Lions Marengo), Vittoria Gallo (Presidente del Club Lions Bosco Marengo Santa Croce), Giuditta Cantello (Presidente dei Leo) che, insieme al Sindaco della Città di Alessandria, hanno illustrato gli elementi peculiari del programma.

Il “Lions Day” è una manifestazione organizzata dai Lions Club italiani che si svolge negli stessi giorni in tutta Italia e ha lo scopo di offrire alle comunità locali ove i Club hanno sede occasioni di incontro, di partecipazione ad eventi sportivi, di controllo della salute, di riflessione, di concreta solidarietà.

Una bella tradizione vuole che i 18 Lions Club della Provincia di Alessandria, con i 6 Club ‘junior’ dei Leo, organizzino il Lions Day tutti insieme, ogni anno in una città diversa. Per il 2016 la sede scelta è Alessandria e da alcuni mesi i Lions Club cittadini sono impegnati nella organizzazione.

SCARICA IL PROGRAMMA

news news news
2 aprile 2016
8° Coppa del Governatore.
Due alessandrini si sono classificati rispettivamente 1° e 2° Lions alla gara che si è disputata sabato scorso sul green del Golf Club Rapallo, seconda tappa della COPPA DEL GOVERNATORE, circuito che interessa 64 Club Lions del Distretto 108 IA2 il cui ricavato sarà devoluto in beneficenza per progetti a favore dei disabili.

Sono Paolo Ravera, Golf Club Villa Carolina - Lions Club Novi Ligure, 1° Lions con 30 punti e Paolo Curti, Golf Club Margara - Lions Club Valenza, 2° Lions con 29 punti.

Oltre 160 i partecipanti alla gara che ha visto svettare i padroni di casa: in 1° categoria Massimo Bolgè con 31 punti, in 2° Luca Antonietti con 42, in 3° Gustavo Cosulich con 44; 1° Lady Ilaria Ponziani con 37 1° Seniores Salvatore Bianconi con 36.

La COPPA DEL GOVERNATORE che unisce sport e solidarietà è giunta alla ottava edizione con un cartellone di tre gare che si concluderanno il 29 maggio al Golf Club Villa Carolina con l’assegnazione della COPPA al Club Lions del golfista miglior classificato.

Il ricavato delle gare e le offerte di beneficenza andranno a favore di due service: “Adotta un disabile e portalo in vacanza” e la ristrutturazione di cinque locali attrezzati per disabili presso il Rifugio Pineta di Piuzzo in alta Val Borbera.

Alla premiazione ha partecipato Gianni Castellani, 2° Vice Governatore del Distretto 108 IA2.

news news news
29 marzo 2016
Il LEO CLUB ALESSANDRIA compie 25 anni.
È stata una bella festa di compleanno quella organizzata dai giovani del Leo di Alessandria per celebrare i 25 anni di costituzione del Club. Una quindicina di Soci, la maggior parte dei quali i 25 anni di età non li ha ancora compiuti come la loro presidente Giuditta Cantello che ha fatto gli onori di casa accogliendo i Leo dei Club del Distretto 108 IA2 che si estende dal Piemonte alla Liguria.

C’erano anche il primo presidente Leo di Alessandria, Silvio Bolloli ed il primo Leo Advisor Carmelo Boccafoschi; i presidenti dei tre Club Lions Alessandria Host, Alessandria Marengo e Bosco Marengo Santa Croce ai quali sono andati i ringraziamenti per il supporto e la collaborazione offerti in questi anni di impegno comune per la realtà locale.

Numerosi i service portati a termine dai giovani Leo da quelli a favore del Centro Down, della Caritas, della Michel, del progetto “Adotta un disabile e portalo in vacanza”, dell’AISM, dell’AIL, di Telethon, del Banco Alimentare, del canile e del gattile di Alessandria, per citarne alcuni. Un’attività intensa, svolta con entusiasmo, senso di responsabilità e tanta buona volontà da questo gruppo di giovani che ha scelto di dedicare il proprio tempo libero ad iniziative benefiche nel sociale.

La serata è stata completata dalla relazione della dottoressa Roberta Paci, psicoterapeuta e psicanalista che ha parlato di: “Giovani e società in evoluzione: connessi e ….. dipendenti?” argomento, tra l’altro, di un service dei Leo sulle dipendenze da social network e ludopatie, nonché sui pericoli connessi all’utilizzo di internet e alla condivisione di messaggi, foto e video che ha riscosso molto interesse tra gli studenti delle scuole alessandrine interessate al progetto.

In base ad una indagine condotta nel 2014 dalla Comunità Europea sul rapporto dei giovani con i social media, è emerso che il 46% dei bimbi ha un tablet o un PC, il 41% possiede uno smartphone e che il 12% dei ragazzi tra i 18/20 anni è a rischio di abuso mediatico. Dati sui quali riflettere.

news news news news
20 marzo 2016
8° Coppa del Governatore.
Un giovane disabile alessandrino potrà andare in vacanza per una settimana in un centro attrezzato al mare, in montagna o in alta Val Borbera, nell’accogliente Rifugio Pineta di Piuzzo a Cabella Ligure.

E questo grazie all’impegno dei Lions del Distretto 108 IA2 che per l’ottavo anno consecutivo hanno organizzato la Coppa del Governatore, una gara di golf trasformata in un circuito di tre gare il cui ricavato sarà devoluto in beneficenza a favore di progetti per disabili.

La prima si è svolta al Golf Club Margara, la seconda è in programma il 2 aprile al Golf di Rapallo e la terza si terrà il 29 maggio a Villa Carolina (Capriata d’Orba).

Oltre una cinquantina i golfisti che hanno partecipato alla prima gara conclusasi con una lotteria di beneficenza che ha visto in palio un uovo di Pasqua decorato ad hoc che ha fruttato 460 euro. I risultati hanno premiato i soci del Club Margara e i valenzani del Club La Serra, molti dei quali Lions, che hanno partecipato numerosi. Tra gli iscritti alla gara anche soci del Lions Alessandria Host e del Lions Club Novi Ligure.

Fondamentale, come sempre, la collaborazione offerta dal Leo Club Alessandria e dalla sua presidente Giuditta Cantello. In 1° categoria si sono classificati rispettivamente primo e secondo Armando Nardin e Dante Orsi, in 2° categoria Andrea Bono e Franco Ferrari, in 3° categoria Flavio Praga e Luigi Mapelli; 1° lordo Edoardo Mazzucco, 1° senior Fabio Gagliardi e 1° lady Ada Petronio. 1° Lions Paolo Curti e 2° Lions Carlo Barberis.

news news news
8 marzo 2016
Con le "Donne del Risorgimento".
Otto marzo con le DONNE DEL RISORGIMENTO per i soci del Lions Alessandria Host intrattenuti da una brillante relatrice quale la concittadina Carla Moruzzi Bolloli.

Autrice di saggi storici, Presidente dell’Istituto per il Risorgimento di Alessandria e Asti, protagonista di una intensa attività culturale nelle scuole e a favore della valorizzazione storico culturale del territorio della nostra provincia, Carla Moruzzi Bolloli, introdotta dal presidente del Club, Claudio Ferrando, ha illustrato con dati storici e curiosi aneddoti la storia di quattro donne del nostro Risorgimento: la regina Margherita di Savoia, moglie di Umberto I e madre di Vittorio Emanuele III, la regina Elena di Savoia, moglie di Vittorio Emanuele III e madre di Umberto II, la principessa Maria Clotilde di Savoia, figlia di Vittorio Emanuele II, andata in sposa a soli 15 anni a Gerolamo Napoleone Bonaparte, cugino dell’imperatore Napoleone III, per il bene della Patria, Anita Garibaldi, moglie dell’eroe dei due mondi.

Non solo regine, nobildonne, ma anche donne della borghesia, lavoratrici, figlie del popolo sono state al centro della interessante relazione completata dalla proiezione di slide: Anna Schiaffino che si innamorò, ricambiata, di Camillo Cavour, Giuditta Bellerio Sidoli che diede un figlio a Mazzini, Rosalia di Montmasson che sposò Crispi, la contessa di Castiglione, Virginia Oldoini Verasis, la bella Gigogin.

Un piacevole omaggio a donne note e meno note che hanno lasciato un segno nella storia del nostro Risorgimento e tanti auguri a tutte quelle che, ogni giorno, continuano a scriverla.

news news
14 febbraio 2016
Il senatore Morando incontra i Lions alessandrini.
E’ stata una vera e propria lezione di politica economica quella che Enrico Morando, senatore della Repubblica originario di Novi Ligure, attualmente Vice Ministro dell’Economia e delle Finanze ha tenuto in occasione dell’intermeeting organizzato dai tre club lions alessandrini: Lions Bosco Marengo Santa Croce, Alessandria Lions e Alessandria Host.
Un incontro molto atteso considerato il folto numero di soci, amministratori locali, professionisti provenienti da tutti i centri zona della provincia e dalla vicina Liguria che hanno partecipato alla serata.

Una relazione lucida, brillante, essenziale quella di Enrico Morando, laureato in Filosofia, ma politico di lungo corso che, a parte una breve parentesi alla “giustizia”, nella sua carriera politica si è sempre occupato di “economia”. Una presentazione impegnativa che ha spaziato dal tema della crescita del Paese a quello dell’auspicata ripresa, che cosa fare per favorirla e, se si intravede, come agevolarla.

E’ dagli anni ’90 che non si registra crescita in Italia, - ha spiegato Morando - ben prima che arrivasse la recessione da oltreoceano, i risultati del nostro PIL sono inferiori a quelli del periodo bellico e postbellico. Certo, non si può continuare a crescere, ma se non si cresce non si può star bene. La politica che cosa può fare? Ha il compito di creare le condizioni di sistema necessarie per correggere gli errori e le mancanze del mercato e permettere al mercato stesso di funzionare.

Le forze che frenano la ripresa del nostro Paese – secondo Morando – sono il livello di sviluppo raggiunto, e in Italia c’è un forte divario tra nord e sud, e il livello di pressione fiscale su lavoro e impresa che, qui da noi, è decisamente alto rispetto alle altre nazioni europee.
Riduzione della spesa pubblica, una specifica politica di miglioramento del “capitale umano” con il progetto La buona scuola, interventi sulla giustizia, sul credito, sul sistema politico costituzionale sono gli interventi messi in atto dal Governo. Una volta avviate le riforme, ora l’Italia deve garantire stabilità politica per poter farsi valere al confronto con gli altri stati europei.
Numerose le domande provenienti dal pubblico rivolte al senatore Morando che non ha fatto mancare chiarimenti e precisi punti di vista.

news news
15 gennaio 2015
I Lions alessandrini e Gelindo per la “mensa dei frati”.
Un service all’insegna della solidarietà nei confronti di chi ha bisogno, in questo caso la “mensa dei poveri” gestita dai frati, unito ad un momento di svago all’insegna dell’alessandrinità, con Gelindo dedicato ai Lions e un assegno di 1.600 euro devoluto in beneficenza.

Si può sintetizzare così la serata organizzata dai quattro Lions alessandrini, Lions Alessandria Host, Alessandria Marengo, Bosco Marengo Santa Croce e Leo Club che hanno assistito alla rappresentazione della “divota cumedia”, in stretto dialetto alessandrino che, quest’anno, ha festeggiato i 91 anni.

Una serata piacevole e divertente incentrata sulla storia della nascita di Gesù, vista attraverso gli occhi del pastore alessandrino e della sua famiglia.

news news
15 dicembre 2015
Lotteria di Natale a favore delle persone con disabilità.
Serata degli auguri per i soci del Lions Alessandria Host che hanno deciso di destinare l’importo della lotteria di beneficenza a favore delle persone con disabilità. I fondi raccolti, circa milleduecento euro, saranno, infatti, devoluti al progetto “Adotta un disabile e portalo in vacanza”, promosso dal lions Piero Arata che ogni anno organizza un periodo di vacanza per un gruppo di giovani portatori di handicap in due villaggi attrezzati rispettivamente al mare ed in montagna.

Il Presidente Claudio Ferrando ha anticipato che l’importo raccolto sarà integrato nel corso dell’anno da ulteriori service organizzati ad hoc come tornei di burraco, la gara di golf “Memorial Vito Drago” e altre iniziative allo studio. Nel corso della serata, è stato presentato ai soci il programma del LIONS DAY che avrà luogo nel prossimo mese di aprile ad Alessandria con un ricco calendario di eventi che si susseguiranno nel corso di una intera settimana coinvolgendo negozi, bar e ristoranti della città. I ristoratori, in particolare saranno invitati a ideare una ricetta dedicata al LIONS DAY con i colori giallo e blu del lionismo.

Il Presidente ha anticipato anche alcuni appuntamenti del prossimo anno a partire dalla serata dedicata a “Gelindo” il 15 gennaio presso il teatro San Francesco e l’intermeeting con ospite il viceministro dell’economia Enrico Morando.

La serata è stata ravvivata anche dall’ingresso di un nuovo socio del Leo Club Alessandria, Marco Morando, presentato da Alessandro Angeleri mentre la presidente del Club, Giuditta Cantello ha illustrato i service realizzati dai giovani tra cui la recente raccolta fondi per la “mensa dei poveri” della Caritas Diocesana che ha fruttato oltre 500 euro.

La conviviale si è conclusa con un affettuoso scambio di auguri e la speranza in un anno migliore per il nostro territorio.

news news news
2 dicembre 2015
Meeting: dirottamenti e terrorismo aereo.
“Sicurezza nell'Aviazione Commerciale, terrorismo suicida e contromisure utilizzate” è l’argomento della serata organizzata dal Lions Alessandria Host con la partecipazione di due relatori, esperti del settore: Aldo Cagnoli, attualmente pilota Alitalia e il comandante Giuseppe Liva, i quali al termine della dettagliata relazione si sono resi disponibili a soddisfare i numerosi quesiti posti dal pubblico presente.

In particolare Aldo Cagnoli è pilota Alitalia, primo ufficiale su velivoli di lungo raggio (Boeing 777-200), ha partecipato a corsi di investigazione su incidenti aeronautici, corsi di criminologia e sicurezza ed è autore di due saggi: "11 settembre, le nuove rotte del terrorismo aereo" e "Terrorismo aereo e prevenzione". Giuseppe Liva è ufficiale pilota nell’Aeronautica Militare Italiana, nel 1976 assegnato al gruppo Frecce Tricolori ha effettuato oltre 140 manifestazioni nazionali ed internazionali; nel 1985 ha iniziato la collaborazione con il primo Team Acrobatico Civile d'Europa, le Alpi Eagles partecipando a circa 300 Airshows.

Un tema molto attuale e delicato quello affrontato dai due piloti che, attraverso la proiezione di slide e brevi filmati, hanno ricostruito l’escalation seguita da questo drammatico fenomeno. Il primo dirottamento risale al 1931 e fu compiuto a bordo di un aereo peruviano: l’episodio, incruento, si verificò come atto dimostrativo di protesta politica. Negli anni 1968-72 seguì un intensificarsi del fenomeno (364 episodi) e se, inizialmente, si trattava dell’azione di individui singoli, ben presto divenne pratica di veri e propri gruppi terroristici non suicidi, cui dal 1970 cominciarono a partecipare anche le donne. Nel frattempo, la pirateria aerea è diventata reato e gli Stati hanno adottato una serie di precauzioni indispensabili per la sicurezza dei passeggeri e del personale di volo.

L’attentato dell’11 settembre 2001 ha rappresentato un vero e proprio spartiacque nella storia dell’aeronautica cui hanno fatto seguito gli episodi di cui siamo, purtroppo, testimoni quotidiani. Metal detector, controlli minuziosi a persone e bagagli sono ormai all’ordine del giorno negli aeroporti, cui si è aggiunto un rigido protocollo di sicurezza nelle cabine di pilotaggio: una pratica indispensabile per prevenire il terrorismo. Aereo si, aereo no. Volare è pericoloso, ma nonostante tutto il mezzo aereo rimane il più sicuro.

news news news
28 novembre 2015
Colletta alimentare da RECORD.
È stata una raccolta veramente da record quella fatta registrare dalla “Colletta alimentare” affidata ai Lions alessandrini presso il supermercato Esselunga di Alessandria.

Un lavoro d’equipe che ha coinvolto una sessantina di volontari dei quattro Club cittadini: Lions Alessandria Host, Lions Alessandria Marengo, Lions Bosco Marengo Santa Croce e Leo Club Alessandria che sabato 28 novembre si sono alternati in tre turni di lavoro dalle 8 alle 20.

Sono state raccolte 5,5 tonnellate di generi alimentari di prima necessità, a lunga conservazione destinate al Banco Alimentare della provincia di Alessandria che, a sua volta, provvederà a distribuirle a circa 120 strutture tra cui sedi della Caritas e associazioni caritative di tutto l’alessandrino.

L’impegno dei Lions e la generosità dei cittadini ha permesso di raccogliere oltre 1,6 tonnellate di derrate alimentari in più rispetto allo scorso anno; infatti l’Esselunga è stata tra i supermercati che hanno fatto registrare il maggior quantitativo di viveri donati al Banco Alimentare nel comune di Alessandria.

Un grazie sincero a tutti i volontari e una menzione speciale ai Leo che si sono avvicendati nel corso di tutta la giornata contribuendo, in modo sostanziale, all’assemblaggio dei 470 scatoloni di derrate alimentari e dimostrando grande sensibilità e senso di responsabilità.

news
16 novembre 2015
Meeting con Flavio Testi che svelerà alcuni segreti sull’affondamento dell’Andrea Doria.
Una pagina memorabile della storia della marina mercantile italiana del dopoguerra è stata illustrata ai soci del Lions Club Alessandria Host da un noto esperto del settore, Flavio Testi, ingegnere elettrotecnico, responsabile di progetti di elevata complessità e valore nei settori aerospaziale, automobilistico, informatico e, più di recente, nel settore cantieristico navale.

Argomento dell’incontro era “Il caso Andrea Doria”, ossia l’affondamento del transatlantico italiano, varato nel 1952, che il 25 luglio 1956, sulla rotta Genova - New York, entrò in collisione con la Stockholm, nave passeggeri svedese e si inabissò ad una profondità di 75 metri, dopo undici ore di agonia. Un lasso di tempo che permise ai soccorsi di portare in salvo la maggior parte dei 1.134 passeggeri. Le vittime furono 46, oltre a cinque marinai dello Stockholm.

Simbolo della rinascita italiana, l’Andrea Doria era equipaggiata con attrezzature all’avanguardia, impreziosita con opere d’arte e suppellettili di valore, ristoranti, sale da ballo e piscine per ciascuna delle tre classi di passeggeri. Un vero esempio dell’italian style.

Ancora oggi, il mistero avvolge gli avvenimenti di quella fatidica notte, una serie di tragici errori inspiegabili anche alla luce dell’esperienza del suo comandante Pietro Calamai. La presentazione animata da slide, fotografie d’epoca e video ha permesso di ripercorrere una vicenda ancora presente nel ricordo di molti soci del Lions Alessandria Host.

news news news
8 novembre 2015
Evento: gara di golf a scopo benefico intitolata al compianto Vito Drago, presso il Golf Club Margara di Fubine.
Una splendida giornata di sole ha accolto gli oltre settanta golfisti che, domenica 8 novembre, si sono sfidati sul campo del Golf Club Margara di Fubine per il Memorial Vito Drago organizzato su iniziativa del Lions Alessandria Host, grazie all’impegno di Gianni Zingarini che ne è stato l’ideatore.

Circa mille euro è il ricavato della gara devoluto in beneficienza e destinato a supportare il progetto “Adotta un disabile e portalo in vacanza” che ogni anno permette ad un cospicuo numero di giovani con disabilità fisiche e psichiche di trascorrere una settimana di vacanza al mare o in montagna, ospiti di villaggi attrezzati e accompagnati da personale qualificato.

Accanto ai vincitori delle rispettive categorie, Fabio Gagliardi (1° cat.), Ada Petronio (2° cat.), Renzo Curti (3° cat.), sul podio sono saliti anche i Lions che hanno partecipato alla gara distinguendosi per il loro impegno sportivo e sociale.

Il “leoncino d’argento” è andato a Gianni Zingarini, 1° Lions, seguito da Franco Pozzi , 2° Lions, Paolo Curti, 3° Lions e Franco Ferrari, 4° Lions.

Una bella giornata all’insegna di un sano agonismo per una giusta causa.

news news
3 novembre 2015
"Diritto tributario telematico" in pillole. Interessante serata con Camillo Sacchetto per i soci del Lions Alessandria Host.
Firme e fatture elettroniche, posta certificata, bitcoins, e-customs, e-commerce sono termini divenuti oramai di utilizzo corrente in seguito alla diffusione delle nuove tecnologie, soprattutto internet. Di pari passo si è sviluppata anche la scienza giuridica e, in particolare il diritto tributario che rappresenta uno degli ambiti più direttamente coinvolti nelle profonde trasformazioni provocate dalla rivoluzione telematica.

Un argomento decisamente tecnico ed impegnativo su cui l’avvocato Camillo Sacchetto ha saputo intrattenere brillantemente i soci del Lions Alessandria Host e il numeroso pubblico di professionisti e docenti presenti alla serata. Ospiti del Club anche il presidente della Commissione Tributaria Provinciale di Alessandria, Antonio Marozzo, i presidenti dell’Ordine degli Avvocati di Alessandria, Piero Monti, e dell’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Alessandria, Roberto Malvezzi.

“Identità digitale: alla ricerca del confine” è il tema della relazione che Camillo Sacchetto, ha illustrato con precisione ed il giusto “humor” rispondendo alle numerose domande dei presenti in sala.

Presentato dal presidente del Club, Claudio Ferrando, Camillo Sacchetto è alessandrino, avvocato presso il Foro di Alessandria e, estrapolando dal lungo curriculum è, tra l’altro, componente della Commissione Informatica del Consiglio dell’Ordine, professore presso l’Università degli Studi di Torino – Dipartimento di Informatica - titolare della cattedra di “Computer Forensics: Aspetti legali ed informatici”, direttore del Centro Internazionale di Diritto Tributario.

Un vero e proprio esperto in un ambito, quello del diritto tributario e del diritto tributario internazionale in cui, a partire dagli anni ’90, si è cercato di mettere ordine, definendone contenuti e confini e attribuendo qualificazioni univoche a termini, concetti e categorie. Con il contributo un nostro concittadino!

news news
21 ottobre 2015
I Clubs Lions uniti per l'acquisto di un cane guida e ingresso di quattro nuovi soci.
Serata particolarmente densa di avvenimenti per i Club Lions alessandrini: Alessandria Host, Alessandria Marengo, Bosco Marengo Santa Croce e Leo Club Alessandria che si sono riuniti presso la tenuta La Fiscala, alla presenza del 1° e del 2° vice governatore distrettuale, rispettivamente Daniela Finollo Linke e Giovanni Castellani.

Attenzione verso i giovani e interesse per il benessere civico, culturale, sociale e morale della comunità sono stati ribaditi dai Presidenti dei quattro Club: Claudio Ferrando dell’Host, Alfredo Canobbio del Marengo, Vittoria Gallo del Bosco Marengo e Giuditta Cantello del Leo che hanno consegnato ai rappresenti del Governatore un assegno dell’importo di 1.620 euro quale importante contributo per l’acquisto di un “cane guida” da donare a una persona non vedente.

Nel corso della serata si è registrato l’ingresso di quattro nuovi soci: Valentina Daffonchio, ingegnere che è entrata a far parte del Lions Alessandria Host, Guglielmina Mecucci, avvocato e Roberto Scabiosi, architetto, entrati nel Lions Alessandria Marengo e Enrico Guerci, medico veterinario, nel Lions Bosco Marengo Santa Croce.

Numerosi gli “chevron” di appartenenza consegnati ai soci presenti. Due, in particolare sono andati ad altrettanti decani: Peo Luparia (Alessandria Marengo) e Gregorio Bennati (Alessandria Host) che hanno festeggiato i 40 anni di iscrizione al Lions. Hanno ricevuto i distintivi anche: Enzo Balza (25 anni), Marco Ciravegna e Gianni Zingarini (20 anni) per l’Alessandria Host e Anna Cairo e Franco Daniele (15 anni), Franco Castiglione, Walter Giacchero, Roberto Regalzi (20 anni) per l’Alessandria Marengo, Aurelio Bisso (10 anni) per il Bosco Marengo.

Il “premio Extension”, per la costituzione di un nuovo club, è stato consegnato ad Andrea Brunetti del Bosco Marengo Santa Croce, mentre Mari Chiappuzzo, Giuseppe Ferrigni, Marzia Maso, Claudio Raiteri, Alberto Rota, tutti del Bosco Marengo, hanno ricevuto l’attestato “Lions Guida”.

news news
7 ottobre 2015
Con il contributo dei Lions alessandrini e di Unicredit acquistato un furgone per la raccolta quotidiana degli alimenti. Donato alla Caritas diocesana.
Presso la sede della Caritas Diocesana di Alessandria, in via delle Orfanelle 25, è stato presentato il nuovo furgone acquistato con il contributo economico concesso all’Associazione Opere di Giustizia e Carità da Unicredit – attraverso il “Fondo Carta Etica”, alimentato con una percentuale delle spese effettuate con UniCreditCart Flexia Classic E (“Carta Etica”) la carta di credito flessibile che, senza alcun costo aggiuntivo per il titolare, permette ad ogni utilizzo di contribuire a iniziative solidali – e dai tre club Lions alessandrini, Lions Club Alessandria Host, Lions Club Bosco Marengo Santa Croce e Lions Club Alessandria Marengo.

“Nello spirito lionistico di attenzione alle necessità sociali e degli enti di solidarietà – hanno sottolineato i tre presidenti dei Lions alessandrini, Claudio Ferrando, Vittoria Gallo e Alfredo Canobbio – i tre Club, di comune accordo, hanno deciso di partecipare all’acquisto di un automezzo attrezzato per la raccolta quotidiana di generi alimentari presso alcuni centri della grande distribuzione e presso la Centrale del Latte di Alessandria e Asti”.

Il progetto di recupero – molto importante per rifornire la mensa, gli ostelli e per la distribuzione periodica alle famiglie indigenti, come sottolineano alla Caritas – consente anche il coinvolgimento di un “tirocinante” che, grazie al sostegno economico riconosciutogli dall’Associazione Opere di Giustizia e Carità, può mantenere la propria autonomia abitativa.

Alla cerimonia di consegna del furgone hanno preso parte le autorità, il Vescovo di Alessandria, il Delegato per le Opere di Carità, i Presidenti dei tre Lions e il Rappresentante di Unicredit.

news
2 ottobre 2015
Meeting di apertura Anno Lionistico a Villa Badia di Sezzadio.
Serata di apertura, a Villa Badia di Sezzadio, per il Lions Club Alessandria Host presieduto da Claudio Ferrando. Numerosi i soci intervenuti all’incontro che si è svolto all’insegna della collaborazione con la partecipazione dei Presidenti di Circoscrizione, di Zona e dei Club alessandrini - Lions Alessandria Marengo, Bosco Marengo Santa Croce e Leo Club - e della solidarietà con la presenza di Monsignor Massimo Marasini, delegato vescovile per la Pastorale della Carità e Giampaolo Mortara, direttore della Caritas di Alessandria.
Un segnale importante di continuità che il Presidente Ferrando ha sottolineato per quanto riguarda le iniziative che il Club intende organizzare a favore della realtà alessandrina dal punto di vista sociale e culturale, sia singolarmente che in sintonia con gli altri club cittadini. In particolare, Ferrando ha voluto dare spazio ai “Leo” lasciando la parola alla presidente Giuditta Cantello per ricordato l’intensa attività svolta dai giovani nel corso dell’anno, tra cui il concerto per la raccolta fondi a favore del progetto “Adotta un disabile e portalo in vacanza” e anticipare alcuni impegni in programma.
Nel corso della riunione è stato illustrato anche il calendario dei prossimi incontri del Club Alessandria Host che, oltre alla visita del Governatore distrettuale, riguarderanno la presentazione del volume “Diritto Tributario Telematico”, di cui è autore l’alessandrino Camillo Sacchetto, dedicato ad un argomento molto attuale e di grande interesse; una relazione sulla storia ed i misteri che avvolgono l’affondamento dell’”Andrea Doria”; un incontro con due piloti dell’aeronautica civile che tratteranno di dirottamenti aerei e nuove rotte.
Il Presidente Ferrando ha anticipato che l’8 novembre è in programma il Memorial “Vito Drago”, gara di golf che si svolgerà presso il Golf Club Margara ed il cui ricavato sarà destinato ad un service a favore della città.

news news
26 giugno 2015
Chiusura anno sociale 2014/2015, 60° anniversario e nuovo Consiglio.
Doppia ricorrenza per il Lions Alessandria Host che si è riunito presso la Cittadella di Alessandria per festeggiare il 60° anniversario di costituzione e l’annuale passaggio di consegne da Guido Ratti a Claudio Ferrando.
E’ stata una serata culturale, oltre che conviviale che ha preso l’avvio con la visita alla storica fortezza, a cura dei volontari dei Fai, e all’esposizione di “Divise, armi e cimeli del Regio Esercito” a cura dell’Associazione Bersaglieri.
Presenti il Governatore del Distretto 108 IA2, Pier Angelo Moretto, la presidente del Milano Host, club sponsor di quello alessandrino, i presidenti dei Club Lions della provincia e del Leo Club Alessandria, Alessandro Angeleri, il sindaco di Alessandria, Maria Rita Rossa, è stato il presidente uscente Guido Ratti a illustrare la storia del Club, costituito nell’ottobre del 1954, tra i primi in Italia, da un gruppo di 29 fondatori tra i quali anche il pittore Pietro Morando. Da allora, l’Alessandria Host è cresciuto accogliendo e formando 276 lions in rappresentanza della società civile: operatori del commercio e dei servizi, professionisti, soprattutto medici e quindi avvocati, notai e ingegneri, imprenditori e insegnanti. Nel tempo, il Club ha tenuto a battesimo diversi Lions da quello di Ovada all’Alessandria Marengo, al Bosco Marengo Santa Croce, al Leo Alessandria che proseguono la propria attività secondo lo spirito lionistico del servizio a favore della comunità.
Negli ultimi dieci anni l’Alessandria Host ha destinato oltre 200.000 euro a “service” sul territorio e anche la serata di chiusura dell’anno lionistico ha permesso di raccogliere fondi a favore dell’Associazione “Un Sorriso per Loro” costituita, tra gli altri, da un gruppo di medici volontari che gestiscono l’ambulatorio di labiopalatoschisi (il cosiddetto labbro leporino) presso l’Ospedale Infantile di Alessandria.
Nel corso dell’incontro sono stati consegnati l’attestato di “100% Leo Club President” ad Alessandro Angeleri per l’impegno e l’entusiasmo con cui ha condotto il suo mandato e il “Melvin Jones Fellow” a Virginia Viola per tre anni Leo Advisor.

news news news news
23 aprile 2015
Charter collettiva per tre Lions dell'alessandrino.
Hanno spento 60 candeline i tre club Lions più “anziani” della provincia di Alessandria: Alessandria Host che ha visto la luce il 14 ottobre 1954 - presidente Guido Ratti, Acqui Host del 28 gennaio 1955 - presidente Pier Luigi Cavallo, Novi Ligure del 31 marzo 1955 - presidente Giovanna Maccagno. Un anniversario di tutto rispetto che pone i tre club tra i primi venti fondati in Italia.
La festa, che ha preceduto la Charter che i tre Club celebreranno in chiusura d’anno, è stata fortemente voluta per sottolineare e testimoniare l’unione di tutti i Lions al di là dei confini distrettuali o di zona.
Numerosa la partecipazione di soci Lions e Leo nella cornice di Villa Pomela a Novi Ligure dove il taglio della torta è stato preceduto dall’annuncio che la serata ha permesso di raccogliere fondi per uno dei più importanti service internazionali dei Lions: la vaccinazione contro il morbillo. Una targa, quale nuovo socio Lions, è stata consegnata a Marco Bagliano entrato nell’Alessandria Host dopo una lunga e onorata carriera nel Leo Club Alessandria.

news news news
TORNA ALLA HOME >>
volumetto   "1955-2015 LX Charter"

scarica il pdf >>
HOMECHI SIAMOSERVICE, IL NOSTRO FAREDONAZIONICONTATTI

stemma Lions

Lions Club Alessandria Host
1955 - 2015, 60° Anniversario della Charter

Distretto 108 - Ia2  •  Circoscrizione III - Zona A
Omologato 14-10-1954 / Charter 28-05-1955

Club Sponsor Milano Host
Sponsor: Lions Club Ovada, Lions Club Marengo, Leo Club Alessandria
Co-sponsor: Lions Club Santa Croce Boscomarengo



informativa sui cookies e privacy